Lavasciuga o asciugatrice?

La lavasciuga è un elettrodomestico che ci permette sia di lavare sia di asciugare il bucato. Si tratta di una scelta che può apparire conveniente sia per poter risparmiare spazio in casa, sia per risparmiare soldi. Ma non è sempre così, perché in genere vi verrà consigliato di acquistare una lavatrice e un’asciugatrice separate, per ottenere la massima resa possibile.

Quando dobbiamo scegliere una lavasciuga? Di solito spesso viene consigliata se non si ha molto spazio a disposizione e soprattutto se non si intende utilizzare costantemente la funzione di asciugatura.

In effetti può risultare difficile avere abbastanza spazio in casa per avere due macchine distinte, come allo stesso tempo è decisamente scomodo posizionare gli stenditoi d’inverno, quando ci vuole molto tempo per asciugare i vestiti. Se vi trovate in questa situazione allora è il caso di scegliere un buon modello di lavasciuga, in modo da poter ovviare al problema spazio facilmente.

Ci sono una serie di consigli da seguire per scegliere il modello migliore e poterlo utilizzare al meglio, se volete sapere tutto a riguardo seguite questo link lavasciugamigliore.it.

 

Generalmente scegliere un modello che presenta una grande capacità di asciugatura è sempre la cosa migliore. Questa caratteristica vi permetterà di ottenere un’asciugatura ottimale e di lavare grandi quantità di vestiti in una sola volta. In questo tipo di macchina un’altra cosa molto importante da considerare nel momento dell’acquisto sono i consumi. Quindi bisognerà sempre tenere conto sia del consumo energetico ma anche dei consumi di acqua. Spesso sulle etichette delle lavasciuga troviamo segnalati precisamente solo i consumi energetici, in questo caso invece è bene fare un calcolo anche dei anche i livelli di consumo dell’acqua e considerare quindi i relativi costi aggiunti. Questo accade perché molte lavasciuga di solito consumano una grande quantità acqua e per evitare di acquistare uno strumento troppo dispendioso a livello economico è bene rendersi conto di tutti i particolari e degli effettivi costi.

 

Spesso è bene tenere d’occhio la potenza della centrifuga, e non utilizzarla mai al massimo. In genere le lavasciuga presentano una velocità di centrifuga molto alta, perché aiuta decisamente in fase di asciugatura ma comporta al tempo stesso che i capi lavati vengano stressati durante il lavaggio. Vestiti e bucato sottoposti a centrifughe troppo potenti possono andare incontro al deterioramento delle fibre, e il tessuto può essere strappato con più facilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *